Catà&Zaro
CORTOMETRAGGI INTERNAZIONALI E UN LABORATORIO CINEMATOGRAFICO A SQUILLACE PER LA PRIMA EDIZIONE DEL "MERIDIANO16 CORTO FILM FESTIVAL"
Il Castello Normanno si trasformerà in una sala cinematografica a cielo aperto e il borgo di Squillace diventerà il set di un cortometraggio che sarà realizzato dai partecipanti attivi al laboratorio di cinema curato da Saverio Tavano e Fabio Vita. Questo il programma della prima edizione del “Meridiano16 Corto Film Festival”, il progetto voluto da Meridiano16 in collaborazione con l'associazione Nastro di Mobius e il supporto della Regione Calabria.

Si parte mercoledì 1 settembre fino a domenica 5 settembre, ogni sera dalle ore 21.00, con la proiezione dei migliori cortometraggi prodotti negli ultimi due anni nella splendida cornice del Castello Normanno di Squillace, opere rappresentative del cinema d'autore che hanno partecipato ai più importanti festival internazionali come Oscar qualifying award, Festival di Cannes, Festival di Venezia, Giffoni Film Festival, Toronto Film Festival e tanti altri.

Le giornate del 4, 5 e 6 settembre saranno dedicate agli appassionati di cinema che potranno cimentarsi nella realizzazione di un cortometraggio grazie al laboratorio dal titolo "L'attore e l'immagine" che si svolgerà presso la Casa delle Culture e sarà tenuto dal regista, sceneggiatore e produttore Saverio Tavano in collaborazione con il fotografo Fabio Vita. Una tre giorni che permetterà ai partecipanti di apprendere i metodi e le tecniche fondamentali della recitazione, l’interpretazione di un testo, lo studio del personaggio, l’uso del linguaggio del corpo e della voce, la preparazione ad un provino cinematografico con l’uso della telecamera.

A conclusione del laboratorio, i partecipanti metteranno in pratica le nozioni apprese girando un cortometraggio all’interno del borgo di Squillace che diventerà un vero e proprio set cinematografico a cielo aperto. Il lavoro, diretto da Saverio Tavano con la direzione della fotografia di Fabio Vita, permetterà di creare un piccola opera cinematografica che si arricchirà del contributo dei partecipanti al laboratorio. L'idea di Saverio Tavano è quella di ripetere l'esperienza in altri borghi calabresi facendo in modo che i vari cortometraggi possano comporre una grande opera che esalti le bellezze calabresi e i suoi contenitori culturali e sociali.

Regista, sceneggiatore e produttore della Lighthouse Films, Saverio Tavano ha all’attivo diverse produzioni tra cui “U figghiu” prodotto da Nastro di Mobius e Calabria Film Commission, “Fuochi” prodotto da Duel Film e Origine Paris, Donne di Calabria Anele Film con Calabria Film Commission e lo spot per Condorelli; è sceneggiatore per vari lavori tra cui “L’afide e la Formica “ di Mario Vitale prodotto da Indaco Film e RAI cinema, collabora attivamente con la produzione Open Fields Production.

Fabio Vita ha lavorato negli ultimi otto anni come fotografo in Australia per film come Alien Covenant (Ridley Scott), Pimped (David Baker), Better watch out (Chris Peckover), Infini (Shane Ebbess) e tvc per brand internazionali come CocaCola, McDonald, LG, Hyundai, Microsoft, Samsung.

Per maggiori informazioni:
Tel. 334 8054388
m16filmfestival@gmail.com



«


La cittŕ č dei ragazzi
Appuntamenti eventi kids eventi per junior eventi per teen
FederFarma Catanzaro Parco della Biodiversità Catanzaro
©2014 by Marchimede - P. IVA 03242430795
Catà&Zaro è un marchio Marchimede.
Disclaimer  |  Privacy  |  Copyright
-------
Amministratore