Catà&Zaro
ALLA SCOPERTA DELLE MERAVIGLIE DI BERNINI E IL BAROCCO ROMANO CON LE VISITE PER LE SCUOLE AL SAN GIOVANNI
Primi giorni di visite per le scuole calabresi alla mostra promossa da e-bag Srl e 4Culture.Srls “Il Trionfo delle Meraviglie. Bernini e il Barocco Romano”, che racchiude presso il Complesso Monumentale del San Giovanni i tesori della collezione di Palazzo Chigi in Ariccia, che in anteprima nazionale giunge in Calabria, a Catanzaro, in collaborazione con la società Glocal Project, dopo il successo riscosso alla National Gallery di Tbilisi in Georgia e alla National Art Gallery di Sofia.

Un’occasione per gli studenti calabresi di ammirare nella propria regione opere di respiro internazionale, i capolavori della prestigiosa collezione, che svela il volto inedito di Gianlorenzo Bernini, soffermandosi sui suoi lavori di architetto, protagonista della ristrutturazione del palazzo della famiglia Chigi situato ad Ariccia, trionfo dell’arte barocca.

L’intento del percorso didattico proposto alla scuole dalla 4Culture Srl, guidata da Simona Cristofaro ed Anthony Vatrano, è quello di tracciare un filo conduttore tra la collezione e la Calabria, con l’esposizione di alcune tra le massime espressioni del barocco con le opere di Mattia Preti come “Campaspe” che ritorna dopo vent’anni al San Giovanni e “La scena di Pestilenza”, mai esposta in Calabria, e una delle tre versioni de “L’Ebbrezza di Noè” di Andrea Sacchi, di cui una facente parte della collezione del Museo Marca. E ancora, le produzioni del padre di Gianlorenzo Bernini, Pietro Bernini, dentro la cui bottega il figlio si forma, uno scultore prolifico che costella di opere la nostra regione, da Morano ad Amantea, fino ad arrivare a Reggio Calabria. Altri capolavori della collezione legati alla regione, il parato di seta rossa damascato e lo splendido ritratto di Jacob Ferdinand Voet della feudataria Olimpia Aldobrandini, principessa di Rossano, proposto in mostra grazie alla convenzione con il Museo Diocesiano del Codex di Rossano.

I ragazzi, nel percorso della mostra, sono stati calati nelle atmosfere della sala immersiva che ospita un filmato a cura di e-bag Srl, per la regia di Andrea Perrotta, che offre uno spaccato del periodo e dell’arte barocca con un taglio adatto ai ragazzi. Le visite guidate e i laboratori didattici al San Giovanni proseguiranno per tutta la durata dell’esposizione, che sarà aperta al pubblico fino al 29 febbraio 2020, dal martedì alla domenica (orari 10.00/13.00 - 16.30/20.00).



«


La cittŕ č dei ragazzi
Appuntamenti eventi kids eventi per junior eventi per teen
FederFarma Catanzaro Parco della Biodiversità Catanzaro
©2014 by Marchimede - P. IVA 03242430795
Catà&Zaro è un marchio Marchimede.
Disclaimer  |  Privacy  |  Copyright
-------
Amministratore